Come fare Toothing

Serve innanzitutto che il vostro cellulare abbia il “bluetooth”; se non ne è dotato…forse è il momento di un nuovo telefonino! 

Se invece ne è dotato: 
1) Per prima cosa andate nella rubrica del vostro cellulare e create un nuovo contatto che userete come standard. 
I dati che mettete saranno le info che riceverà il destinatario del messaggio bluetooth (non riceverà altro). Di solito si mette nel nome la parola ‘toothing?’, nel cognome il proprio nick e volendo, il numero di cel così chi riceve può rispondervi anche con un sms anziché con un messaggio bluetooth. 

2) Ora andate nel menu connessione e controllate che nella sezione bluetooth sia attivo ‘visibile a tutti’ e nel nome dispositivo mettete il vostro nome o il vostro nick (è importante questo passaggio perchè se avete il bluetooth attivo verrete visti dagli altri toothers con il nome del dispositivo). 
Nel nick è meglio specificare i vostri orientamenti, per esempio se il tuo nick è Marcus e sei un uomo alla ricerca di una donna il nick sarà Marcus MxF. Le altre tre possibilità sono FxM nel caso di una donna che cerca un uomo e MxM o FxF per rapporti omosessuali. 
In Inghilterra si usa “MS” – male/straight (l’equivalente di MxF), “MG” – male/gay (MxM), “FS” – female/straight (FxM),”FG” – female/gay (FxF). 
Nulla vieta di poter creare un nick del genere “Marcus FxM single hiphop” o “Arianna80 FxM fidanzata”. 
A questo punto il vostro telefono è configurato! 

Quando volete provare il toothing fate così: 

– attivate la connessione bluetooth 
– andate nella rubrica e selezionate il contatto standard che avete creato 
– scegliete ‘invia biglietto da visita via bluetooth’ – a questo punto il cellulare cercherà tutti i cellulari bluetooth nelle vicinanze e vi elencherà una lista 
– scegliete il nome che più vi attrae ed inviate 
– il possessore dell’altro cellulare riceverà il vostro biglietto da visita (cioè nel caso del messaggio standard: toothing?) in forma del tutto anonima (compariranno solo i dati che avete messo nel contatto) e a costo zero sia per chi invia che per chi riceve 
– chi riceve una richiesta di toothing può rispondere nello stesso modo, ovvero con un altro invio di un proprio contatto come biglietto da visita (basterà salvare in rubrica diversi contatti con le riposte più comuni (p.es ‘arriva la primavera e mi sento allegra”,’stasera ci conosciamo in disco?’, ecc.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.